lunedì 28 settembre 2009

"I LIMONI"

Ascoltami, i poeti laureati
si muovono soltanto fra le piante
dai nomi poco usati: bossi ligustri o acanti.
lo, per me, amo le strade che riescono agli erbosi
fossi........ e  mettono negli orti, tra gli alberi dei limoni.
Meglio se le gazzarre degli uccelli
si spengono inghiottite dall'azzurro:
più chiaro si ascolta il susurro
dei rami amici nell'aria che quasi non si muove,
e i sensi di quest'odore
che non sa staccarsi da terra.......
......Lo sguardo fruga d'intorno,
la mente indaga accorda disunisce
nel profumo che dilaga
quando il giorno piú languisce.
Sono i silenzi in cui si vede
in ogni ombra umana che si allontana
qualche disturbata Divinità.
Ma l'illusione manca e ci riporta il tempo
nelle città rumorose dove l'azzurro si mostra
soltanto a pezzi, in alto, tra le cimase.....
......Quando un giorno da un malchiuso portone
tra gli alberi di una corte
ci si mostrano i gialli dei limoni;
e il gelo dei cuore si sfa,
e in petto ci scrosciano
le loro canzoni
le trombe d'oro della solarità

E.Montale

7 commenti:

leone ha detto...

Che scelta delle parole per questo genio poetico,avendo studiato da ragioniere..."meglio se le gazzarre degli uccelli si spengono inghiottite dall'azzurro...e i sensi di quest'odore che non sa staccarsi da terra (qui toglie il predicato e il periodo diventa una sensazione...)...la mente indaga accorda disunisce nel profumo che dilaga quando il giorno più languisce..."

DIANA B ha detto...

"...E i sensi di quest'odore che non sa staccarsi da terra e piove in petto una dolcezza inquieta..." Meraviglioso Montale....Sono gli odori che ho nelle narici tutti i giorni....in primavera quando tra il verde lucido delle foglie, i fiorellini spuntano bianchissimi, ed il profumo che emanano quasi stordisce....e poi quel giallo così solare che ti accompagna...sempre.
Si, Leone io vivo nel paese dei limoni....una piccola città che profuma di limoni e d'aranci..."Siede Massa tra lucida verzura d’aranci, a specchio del tirreno mare;..." così scriveva il Pascoli che ha dimorato qua per un certo periodo essendo insegnante al liceo classico.
Ciao e complimenti per il tuo blog. Buona giornata, un abbraccio Bruna

DIANA B ha detto...

Leo, se vai da me ho messo un regalino per gli amici e, seppure da poco, anche te considero un amico. Ciao Bruna

leone ha detto...

Grazie Diana,sono venuto e ti ho lasciato anche un post da "scemo e più scemo"..devi scusarmi ho il cuore da ragazzo...Pensiero delicato,il tuo. Non so che fiori siano ma sembrano emanare "un odore che non sa staccarsi da terra...":-)).Baci leo

DIANA B ha detto...

Leoneeeeee ridanciano.... è bellissimo vedere un ragazzo allegro....solo che non capivo la tua risata. Tu non hai solamente il cuore da ragazzo SEI un ragazzo....a meno che la foto in cui appari non sia di....altri tempi. Visto così potresti essere mio nipote, infatti ho un nipote che ha 23 anni!!! Ciao Leone, non scusarti, va bene così. Buona serata Bruna

Miryam ha detto...

Leooooo! Mannaggia! Ma insomma devo proprio insegnarti tutto!
Diana Bruna ti ha regalato un premio.. tu lo hai accettato e dove sta?????
Quando ricevi un regalo/premio virtuale lo devi esporre nella sidebar... forza provaci.
Vai nel blog dove sta il premio, salvalo e poi aggiungi un gadget dal layout dove ci metti il premio per esporlo , scivi di cosa si tratta e chi te lo ha regalato.
Forza, impara i "codici blogger" :DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD
Besos...
Romantico il brano...di Wanda Osiris....sogniamo ad occhi aperti????:)))))))

leone ha detto...

ha detto...
Ora ho capito...Grazie Diana.Miriam, io non sono ancora pronto per questi tecnicismi...la mia e' una lotta con un'intelligenza tecnologica,rigida e flessibile allo stesso tempo...tra un pò la dominerò, quando capirò quando va sopravvalutata e quando sottovalutata...dammi tempo e mi materializzerò a casa di tutte le mujeres del blog AHAHAHAHAHAHAHAH, nelle bedrooms,forse anche nelle bathrooms AHAHAHAHAHAHAHAHAH