venerdì 8 ottobre 2010


Sussurri
parole
che non si dicono
con la mente
nienteee
fuori dal petto
note calde e umide
balsami cosparsi
sulla nostra pelle
sui tuoi capelli lucenti
e lisciii
come serpenti
anime che dicono
 il piacere
dei nostri fiati
delle labbra amanti
anime rampicanti
sui nostri corpi intrecciati
sussurri
 senza memoria di niente
passato  futuro
solo il presente

Leone

47 commenti:

Anonimo ha detto...

Bentornato Leo!Da questa poesia mi pare di cogliere qualcosa di molto coinvolgente!Ciao! R.

leone ha detto...

Grazie R. ...solo un' "elaborazione" mentale:-)Baci!

Miryam ha detto...

Sono molto profondi e sensuali questi versi...dettati da chissà quale alchimia...:)))
A me fanno pensare a certi momenti di assoluta sintonia,anche solo mentale,con le essenze pure dell'animo in una prospettiva diversa e particolare....
E' bello leggere e carpire la passione ,farla propria anche solo per un istante.
Bentornato in blogger.
Baci!

leone ha detto...

Miriam,diciamo che ho tentato di descrivere certe senzazioni profonde, evocate anche dalla musica.Ma sarebbe più una "poesia" da leggere davanti alla persona che l'ha ispirata...per natura i maschi sono restii a esprimere la loro "sensualità",io ho provato(magari fallo anche tu...). :-))Baci!

Anonimo ha detto...

Che versi.
Eleganti e passionali, a tratti dolci e forti.
Belle sensazioni!F.S.

leone ha detto...

Grazie F.S. per l'apprezzamento.Ma devo ancora imparare tanto.Prima metto, poi tolgo e tolgo e tolgo ma se si toglie troppo non si capisce più niente, se resta qualcosa che non va,si appesantisce e basta una preposizione a dare o far perdere un ritmo, ecc ecc...Ciao e a presto!

Raticulina ha detto...

Ah, el placer del aquí y el ahora...susurro del viento sobre el cuerpo

Baci

leone ha detto...

Rati, usted escribiò un comentario mas musical de todos los "versi"(no sè la traduccion)de mi poema.Mis felicitaciones.:-).Besos!

Felinità ha detto...

miaaaaoooooooùùùùùùùù Leone che testo avvolgente ....... quando torni lo fai grande fffffrrrrrr

leone ha detto...

Che piacere sentirti miaogattosissima Fel.Hai "fusa" molto energetiche, che colpiscono a distanza.:-)).Baci!

Anonimo ha detto...

Troppo melensa...le donne vanno trattate con le maniere forti.
Con i "balsami", poi se ne approfittano. Ciao!Helmuth

leone ha detto...

Ok Helmuth la prossima fa farò meno "melensa"...ma se vuoi fare "schiava" una donna, devi fare in modo che si senta desiderata, convintamente,altrimenti se ne accorge subito...e poi molto altro...le donne sono difficili da accontentare.Proverbio di mia nonna(veneta):"E femene no le e mai contente". Le donne non sono mai contente..:-))

Anonimo ha detto...

Ma non volevo affatto dire che la poesia non è bella,anzi è molto scorrevole e passionale.
"Malum est mulier sed necessarium malum":)
Ciao!Helmuth
P.S.Ho trovato il tuo sito per caso.

Anonimo ha detto...

Dolcissima e sensualissima.Leggerla con quella musica di sottofondo mi ha dato i brividi.Marina G.

leone ha detto...

Grazie Marina, troppo buona.Un bacio!

Vittoria A. ha detto...

Mi aggiungo al bentornato, e complimenti per la poesia appassionante, avvolgente!

leone ha detto...

Grazie Vic,spero ti sia divertita in vacanza.Baci!

Giulia ha detto...

Sei tornato sulle ali della passione.
Avvolgi le parole con enfasi e caldo coinvolgimento, scegli i passi con cura, trasuda il prosequo verso un incipit che non lascia spazio... mi fa pensare stranamente ad un tango argentino appassionato.
Baci
Giulia

leone ha detto...

Grazie cara Giulia...un tango argentino:-))...il bello di quello che noi bloggisti scriviamo è che viene interpretato secondo la personale sensibilità e immaginazione...quello che ci accomuna è un certo romanticismo e la voglia "contenuta" di dire qualcosa di noi..Baci!

Stella ha detto...

Leo, perchè sei sparito?
Baci

leone ha detto...

Ciao Stella!E' così,in certi periodi vado più e allora vengo meno (ai doveri di bloggista)...il beveraggio che uso per trasformarmi in Hide dura sempre di più e allora è meglio che non mi faccia vedere..:-)Baci!

achab ha detto...

Ciao Leone,bella poesia,avvolgente e a tratti sensuale.
Buona domenica.

Buba ha detto...

i sussurri sono la sfumatura impalpabile tra la voce del silenzio e le parole del cuore....

leone ha detto...

Grazie Achab e buoni giorni.

leone ha detto...

Grazie Buba,che piacere risentirti!La tua "bottega delle emozioni" è ferma da maggio:ti sei spostata di nuovo?Baci!

Buba ha detto...

sono qui - se vuoi - :
http://blog.libero.it/dolcenera70

Splinder è una piattaforma troppo rigida, non mi trovavo bene..... qui invece su Libero mi sembra di essere a casa mia.... passa se vuoi :) Roberta (Buba)

Stella ha detto...

Aspetto anche i tuoi versi natalizi da pubblicare.

leone ha detto...

Grazie dell'invito Stella...ci penserò ma non credo sia un tema sul quale io possa scrivere qualcosa di originale..:-)

Pupottina ha detto...

ciao Leone
è emozionante, nonostante non abbia un titolo!!!

^____________^

Stella ha detto...

Leo una voce fuori dal coro, non fa male...

leone ha detto...

Non so come interpretarti, Stella...quello che non farei mai è scriverci su qualcosa con distacco o irriverenza...è la festa/ricorrenza per eccellenza...la più sacra di tutte le rappresentazioni dell'uomo.

Stella ha detto...

E allora...cosa aspetti?
E' molto bello ciò che hai scritto ora...

Non c'è bisogno di scrivere qualcosa d'originale, ma ciò che senti...

Anonimo ha detto...

Ti ho trovato. Tutto pensavo meno che fossi diventato poeta. Ti ricordi di me? Le feste al 24 di via Bruno e tu che cantavi a squarciagola Cielito lindo......io sono..comincia per t e finisce per a e in mezzo o quasi c'è un h, quattro lettere....Ciao

leone ha detto...

Ciao Thea, mi ricordo:-)...ma tu non dare mai troppe indicazioni biografiche,se no ci rimetto:-))Baci!

Anonimo ha detto...

Hola Leo! susurra palabras de amor.
hermoso poema, usted es un hombre muy sensible.Lucita

leone ha detto...

Hola Lucita, grazie mille per il commento.Baci!

Miryam ha detto...

Buon Natale!
Sei diventato "neve" per l'alberello?:DDD
Baci,baci!

Vittoria A. ha detto...

Auguri anche a te di un sereno Natale! :)

Raticulina ha detto...

Felices Fiestas, Leo.

Giulia ha detto...

Carissimo Leone
passo per lasciarti i miei auguri per queste festività, spero che il tempo sia benevolo e che l'avvenire s'illumini come il nascere del giorno.
Un abbraccio
Giulia

Felinità ha detto...

AUGURI Leone per un nuovo anno che ti doni gioia e serenità . Un bacione e fusa felinissime miaooo

Stella ha detto...

Leo, sei tornato?
Ma che bello!

DIANA. BRUNA ha detto...

Leooooo che felicità rileggerti!!! Anch'io da un po' di tempo sono poco presente, ma non mi scordo degli amici.
Sempre emozionanti le tue parole che sono come note nascoste che affiorano in "certi" momenti...di desiderio.
Un abbraccio stretto
Bruna

leone ha detto...

Grazie,Stella, ti ho risposto nel tuo blog!

leone ha detto...

Ciao, Bruna e grazie per l'amichevole benvenuto. In questo universo parallelo che è la blogsfera, c'è un' empatia che lega sempre i viaggiatori solitari quando si reincontrano.Baci!

Anonimo ha detto...

Una sensualità da lasciare storditi.Stupenda poesia,bravissimo, Leone!Lella

leone ha detto...

Troppo buona, Lella! Un bacio!Leo